Hai un lavoro stressante che ti tiene rinchiuso in ufficio?

Hai un lavoro stressante che ti tiene rinchiuso in ufficio?

Abbiamo messo insieme alcune semplici pratiche ecologiche che puoi fare al lavoro per goderti un ufficio più verde ed ecologico.

1. Riciclare

Una delle prime abitudini da prendere al lavoro è riciclare tutto ciò che può essere riciclato. Fornire contenitori per il riciclaggio per tutti i rifiuti idonei, come lattine, bottiglie, carta e cartone. La maggior parte degli uffici produce molti di questo tipo di rifiuti, quindi il riciclaggio, ogni volta che puoi, farà una grande differenza.

2. Incoraggia i riutilizzabili

Il riciclaggio è fantastico, ma vale la pena ricordare che non tutti i beni riciclabili verranno effettivamente riciclati. Quindi, incoraggiare i materiali riutilizzabili sul posto di lavoro, ove possibile, è l’ideale per ridurre al minimo i rifiuti totali. Strategie come chiedere a tutti i dipendenti di usare un bicchiere o una bottiglia d’acqua riutilizzabile al refrigeratore d’acqua invece di usare bicchieri o bottiglie di plastica, usare panni riutilizzabili invece di asciugamani di carta per la pulizia e fornire asciugamani invece di asciugamani di carta nei bagni degli uffici possono avere un impatto maggiore di quanto tu possa immaginare.

3. Abbraccia l’energia rinnovabile

Alimentare il tuo ufficio può richiedere molto, soprattutto se utilizzi luci, aria condizionata e sistemi di riscaldamento, computer e altri dispositivi elettronici tutto il giorno, cinque giorni alla settimana. Quindi, perché non esaminare le opzioni di energia rinnovabile per ridurre il tuo impatto sull’ambiente e risparmiare anche sulle spese delle utenze della tua azienda. Le fonti di energia verde come l’energia solare ed eolica sono ora più accessibili che mai e disponibili per aziende di tutte le dimensioni.

4. Spegni tutto

A volte, sono le abitudini più piccole che possono avere il maggiore impatto. E una delle cose più semplici ma estremamente efficaci che puoi fare al lavoro per diventare un ufficio più ecologico è spegnere tutto di notte. Potresti non rendertene conto, ma semplicemente avere l’elettronica collegata anche quando non sono in uso può consumare energia, quindi vale la pena prendersi un po’ di tempo alla fine di ogni giornata per assicurarsi che tutto ciò che può essere spento al rete, assicurandosi che tutte le luci siano spente. Spegnere le luci quando una stanza non è in uso durante il giorno può anche aiutarti a risparmiare sulle bollette energetiche e a ridurre la quantità di elettricità utilizzata dalla tua azienda.

5. Usa prodotti per la pulizia naturali

Potresti pensare di risparmiare energia e ridurre gli sprechi quando si tratta di migliorare il tuo impatto sull’ambiente sul lavoro, ma non dimenticare i prodotti che usi per mantenere pulito l’ufficio. Molti prodotti per la pulizia regolari come candeggina spray, disinfettanti e deodoranti per ambienti sono spesso utilizzati nei luoghi di lavoro, ma questi articoli sono spesso pieni di tossine che possono danneggiare l’ambiente più di quanto pensi. La buona notizia è che ora sono disponibili più prodotti per la pulizia ecologici che mai, tuttavia, il costo di questi può aumentare rapidamente. Considera l’utilizzo di prodotti naturali per creare i tuoi prodotti per la pulizia; Il bicarbonato di sodio, ad esempio, può avere molti usi per la pulizia: dai un’occhiata a questo elenco che mostra diversi modi di utilizzare il bicarbonato di sodio che puoi utilizzare sul posto di lavoro.

Oggi sempre più aziende adottano politiche green in ufficio. Queste semplici strategie possono aiutarti a garantire che il tuo posto di lavoro stia facendo la sua parte per l’ambiente.

* post collaborativo

Immagina questo: alberi verdi, acqua pulita e aria fresca. I pensieri e le sensazioni che questo evoca ti fanno sentire immediatamente meglio, non è vero?

Tuttavia, mentre gli stili di vita ecologici spesso ci attirano, molti di noi sentono che uno stile di vita sostenibile non è realizzabile, perché è troppo costoso impostare la propria vita in questo modo o perché non abbiamo abbastanza tempo da dedicarci .

Ma essere sostenibili non deve richiedere troppo tempo, denaro o energia. Piuttosto, si tratta di adottare misure per preservare il nostro ambiente, che, nel processo, aumenterà il tuo benessere.

Ecco come:

Migliora i tuoi sensi con i grandi spazi aperti

Raccogliere i benefici della natura non significa necessariamente vivere in mezzo al nulla nei boschi. Invece, si tratta di prendersi un po’ di tempo per godersi i grandi spazi aperti, che si tratti di campeggiare, annusare i fiori o semplicemente fare una breve passeggiata sotto il sole.

Avere questo tempo per te stesso nella natura ti aiuterà a liberare la mente e ad elevare i tuoi sensi.

Prova un senso di realizzazione preservando l’ambiente

Quando provi a vivere più verde ti sentirai meglio perché sai che stai facendo la tua parte per l’ambiente.

Dall’imparare a coltivare e coltivare le proprie verdure all’unirsi agli sforzi di conservazione locali, tornare alla natura e fare la propria parte ti darà un grande senso di soddisfazione.

In definitiva, il nostro pianeta ci sostiene – è la nostra casa – e quando fai del tuo meglio per proteggerlo e utilizzare la sua naturale bontà, ti fa sentire al sicuro e ti dà molto piacere.

Fai scelte più salutari

Psicologicamente, una vita sostenibile può apportare sottili cambiamenti alla tua vita. Quando vivi una vita sostenibile, puoi favorire una migliore connettività e compassione che ti portano a fare scelte più sane.

Ad esempio, invece di guidare al lavoro potresti scegliere di andare in bicicletta lì. O forse raggiungerai prodotti biologici o meno prodotti a base di carne nella tua ricerca degli alimenti più sostenibili.

Allo stesso modo, quando opti per prodotti ecologici ridurrai la quantità di rifiuti prodotti dalla tua famiglia. Pertanto, non stai solo riducendo la tua impronta di carbonio, ma stai anche facendo scelte di vita più sane.

Vivi la “bella vita”

Mentre ci sono estremi nel vivere in modo sostenibile e alcuni possono rinunciare ai loro comfort per essere ecologici, non devi sempre rinunciare a tutto.

È importante che la vita sostenibile non sia vista come un duro lavoro o un lavoro ingrato. La vita sostenibile dovrebbe essere una scelta gratificante e stimolante e molte persone che iniziano a apportare cambiamenti alla loro vita, non importa quanto sottili, si renderanno conto che è una vita buona, è una vita benefica ed è una vita gratificante.

Nel complesso, quindi, mentre fai uno sforzo consapevole per coltivare il tuo ambiente naturale, godrai di momenti di riflessione che ti aiuteranno ad aumentare il tuo senso di pace e benessere.

*post collaborativo

Hai un lavoro stressante che ti tiene rinchiuso in ufficio? O sei semplicemente impegnato a crescere un bambino o dei bambini a casa? In ogni caso, potresti sentirti frustrato e preoccupato di non essere in grado di concentrarti sulla costruzione e sul mantenimento della tua salute fisica perché semplicemente non hai tempo. Bene, amico mio, non preoccuparti. È un momento tecnologicamente arricchente in cui hai accesso a tutti i tipi di informazioni a portata di mano. Tutto quello che devi fare è accedere online e cercare cosa fare in una situazione del genere. Questo è probabilmente ciò che ti ha portato alla nostra pagina in primo luogo.

Congratulazioni, sei nel posto giusto perché abbiamo una soluzione brillante per te. Hai mai sentito parlare di allenamenti HIIT?

Gli allenamenti a intervalli ad alta intensità potrebbero diventare il tuo nuovo migliore amico. Queste intense routine di esercizi, come denota il nome, sono brevi e veloci scatti di attività fisica combinati con brevi pause per il riposo. Questa classe di allenamento aumenta il tasso metabolico del tuo corpo e gli consente di continuare a bruciare calorie fino a 48-72 ore dopo.

La bellezza di questo regime di allenamento è che se desideri impegnarti in esso, di solito non hai bisogno di alcuna attrezzatura per il fitness per iniziare. Puoi anche farlo ovunque e risparmiare molto tempo nel processo. In realtà tende a bruciare il grasso corporeo in modo più efficiente rispetto ai tradizionali allenamenti cardio. Ovviamente, mentre lo esegui all’85%-90% della tua frequenza cardiaca massima, ti richiederà di riposarti un po ‘e farlo solo da uno a tre giorni alla settimana. Gli allenamenti a intervalli ad alta intensità possono essere modificati per tutti i possibili livelli di fitness. Vedi che non importa se sei un principiante, un intermedio o un esperto dipendente dall’allenamento, fallo solo secondo il livello di comfort del tuo corpo, ma non dimenticare di spingerti un po’ di più ogni giorno.

Esiste uno spettro di rapporti tra energia e pausa con cui puoi iniziare che consente di classificarlo come HIIT. Ad esempio, se scegli di migliorare la tua forma aerobica, puoi scegliere un rapporto lavoro/riposo di 1:2 o 1:1. Che cosa significa? Ciò implica semplicemente che se ti alleni per 30 secondi, ti riposi per 30 secondi. Inoltre, se stai facendo un allenamento anaerobico per ottenere risultati migliori e più resistenza, puoi optare per un rapporto 1: 5. Ciò significa che puoi allenarti per 15 secondi e riposare per 75 secondi per massimizzare i risultati. Ricorda solo che se sei nuovo nel mondo dell’esercizio, non puntare al 100% della capacità, prova a iniziare con il 60-70% della capacità del tuo cuore e fai esercizi di routine di 10-15 minuti.

Ecco alcuni dei nostri allenamenti a intervalli ad alta intensità rapidi ma efficaci preferiti per aiutarti a iniziare:

Complesso bilanciere

Un complesso con bilanciere è semplicemente una routine di movimenti di esercizi composti che utilizzano un solo bilanciere. Scegli da cinque a sei esercizi con il bilanciere che ti piace fare o che vuoi padroneggiare e inizia. Puoi scegliere tra una vasta gamma di esercizi come presse ascoltate, stacchi da terra, distensioni su panca con bilanciere a terra e stacchi da terra con gambe rigide. Ricorda, non si può abbassare la barra! Ti riposi quando senti il ​​ping del timer, ma dai tutto quello che hai altrimenti!

Sprint

Una volta che hai fatto jogging per riscaldarti, fai uno sprint veloce quanto il tuo corpo consente per quindici-trenta secondi. Quindi, cammina o corri leggermente sul posto sotto forma di riposo attivo per un minuto. Impegnati in questa routine di allenamento a intervalli ad alta intensità sprint per una decina di round per beneficiare veramente del suo impatto.

Corde da battaglia

Questo è abbastanza semplice, tutto ciò che devi fare per attivare i tuoi muscoli è muovere le corde a un ritmo super veloce o il più velocemente possibile. Come risultato di questo movimento, la frequenza cardiaca inizierà automaticamente ad aumentare. Puoi usare le corde facendo oscillare le braccia su e giù o andando da un lato all’altro. Cambialo con ogni sequenza in modo da non annoiarti. Il trucco di questo esercizio è tenere sempre la schiena dritta e rimanere in una posizione bassa e stabile con le ginocchia piegate. Come è sempre il caso delle routine ad intervalli ad alta intensità, allenati con l’80-90% della tua frequenza cardiaca massima per un periodo da venti a trenta secondi e riposa per un minuto o meno se sei in buona forma fisica. Ripeti tutte le volte che vuoi.

Cos’altro posso fare?

Questi sono solo alcuni esempi che puoi prendere in considerazione. C’è molto che puoi fare, soprattutto se hai un abbonamento a una palestra o puoi semplicemente acquistarne uno. Hai un amore per le spin bike? Pedala il più velocemente possibile per 20-30 secondi e poi riposa per la stessa quantità. Ripeti l’operazione circa 10 volte e divertiti a costruire i muscoli delle gambe. Puoi anche sempre fare semplici esercizi a corpo libero. Ad esempio, ecco una routine da provare:

Torsione del tronco 25 ripetizioni per latoCerchio del braccio 15 ripetizioni per gambaToe touch 10 repGinocchio alto 30 ripetizioni per gambaAffondo laterale 20 ripetizioni per latoAffondo in camminata 20 ripetizioni per gambaPiegamento laterale 15 ripetizioni per latoCalcio di testa 20 ripetizioni per gamba

Non dimenticare mai di riscaldarti! Puoi fare jogging per un minuto, fare ginocchia alte, jumping jack, squat, affondi ecc., qualunque cosa solletichi la tua fantasia e assicurati di allungarti quando hai finito.

Ok, quindi stai facendo tutto questo sforzo, ma cosa dovresti mangiare quando cerchi di costruire muscoli e bruciare il grasso corporeo?

Mangiare sano

Nessuno ti sta dicendo di rinunciare ai carboidrati, devi solo cercare di scegliere i carboidrati che fanno bene al tuo corpo, come i cereali integrali ed evitare quelli che accumulano amido e immagazzinano grasso. Le proteine ​​magre sono la parte più importante dei tuoi pasti. Vedi, una volta completato l’allenamento HIIT, il tuo corpo avrà bisogno di ricaricarsi. Mangiare un pasto equilibrato aiuterà i muscoli a recuperare e ad abbattere il grasso. Cerca di rendere il tuo piatto il più colorato possibile scegliendo diverse verdure, fibre e proteine ​​per bilanciare semplicemente il tuo pasto. In questo modo puoi introdurre nel tuo corpo l’assunzione di carboidrati e altri gruppi di alimenti sani.

Ecco alcune idee per i pasti per aiutarti a iniziare:

Pollo alla griglia con purè di patateRiso integrale con manzo al curryFrittata di albumi con contorno di frutta o patata dolceBistecca con uovo e patate al fornoPasta integrale con carne macinata

Diventa creativo e divertiti mentre cucini. Un altro consiglio è quello di provare a preparare i pasti in anticipo, in modo da non essere tentati di sbronzarsi. Quando sai di avere cibo sano che ti aspetta in frigo, ridurrai la tua voglia. Buona fortuna!

*post collaborativo

Sei uno dei milioni di persone in tutto il mondo che soffrono di dolore cronico e di conseguenza hanno difficoltà ad affrontare la vita? Il dolore può verificarsi a causa di molte ragioni, incluso il risultato di un incidente, lo sviluppo di condizioni come l’artrite o il cancro o anche essere in un lavoro ad alto stress in cui la tua mente e il tuo corpo possono sentire l’usura dopo una lunga giornata di lavoro…

Qualunque sia la fonte del tuo dolore, è quasi garantito che l’olio di CBD può aiutarti in qualche modo ad alleviare il tuo dolore. Ecco di più su come funziona l’olio di CBD e su come può aiutarti a liberarti dal dolore.

Il rovescio della medaglia dei prodotti farmaceutici

I farmaci vengono prescritti o acquistati al banco per controllare il dolore, che si tratti di una riacutizzazione del dolore come un improvviso mal di testa o qualcosa di più cronico come un fastidioso infortunio al gomito. Ma i prodotti farmaceutici come la codeina stanno perdendo sempre più popolarità tra il pubblico poiché le persone si stanno rendendo conto dei pericoli degli effetti collaterali associati all’uso di antidolorifici, che possono includere gravi bruciori di stomaco, ulcere allo stomaco e dipendenza, condizioni che peggiorano gravemente con l’uso a lungo termine.

CBD: sollievo senza sballo

Il CBD (abbreviazione di cannabidiolo) è uno dei composti attivi trovati (ed estratti dalla) pianta di cannabis. L’altro di cui dovresti preoccuparti è il delta-9 tetraidrocannabinolo, o THC in breve. Per dirla nei termini più semplici, il THC è il composto che provoca eccitazione; CBD è quello che non lo fa. Ci sono molti vantaggi evidenti nell’assumere il CBD rispetto al THC, specialmente per coloro che hanno bisogno di alleviare il dolore mentre sono in viaggio o al lavoro. Il CBD ha tutti i vantaggi del sollievo dal dolore, ma nessun effetto inebriante e non c’è pericolo di sovradosaggio.

Cucinare con e usare l’olio di CBD

L’olio di CBD è versatile nelle sue applicazioni; può essere ingerito direttamente o applicato localmente nell’area che ne ha più bisogno. Ma lo sapevi che puoi cucinare anche con esso? Aggiungi alcune gocce, a seconda della forza e del dosaggio desiderati, alle tue solite ricette e potrai anche rendere la tua guarigione parte dei tuoi rituali di cucina quotidiani. L’olio di CBD è anche più discreto dell’uso di antidolorifici e consente agli utenti di avere le idee completamente chiare pur essendo allo stesso tempo indolori.

Dolore nel corpo e perché il CBD funziona

Perché il CBD funziona per alleviare il dolore? Parte del motivo è il fatto che il CBD è uno dei composti naturali che si trovano non solo nei frutti come i manghi, ma anche uno dei composti che compongono la chimica naturale del corpo. Pertanto, il cervello ha già recettori del CBD, che lo rendono molto più facile da legare a dove è necessario nel corpo, senza l’effetto dannoso dei farmaci che sarebbero presi per lo stesso motivo, come la codeina o il paracetamolo.

Legalizzazione

La cannabis e gli estratti contenenti i composti CBD e THC sono slim4vit pericoloso sempre più legalizzati in più parti del mondo e molte volte il CBD è legale per uso medico anche dove il THC non lo è.

Dr. Paresh Sodavadiya